IC POGGIO RUSCO

News

 

26 Maggio 2020 COMUNICAZIONE PER GLI ALUNNI DELLE CLASSI TERZE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO : CONCLUSIONE ANNO SCOLASTICO

Carissime alunne e carissimi alunni,

non ci saremmo mai aspettati di concludere il primo ciclo di istruzione in questo modo. E’ vero che la scuola non si è mai fermata, ha continuato a garantire il proprio servizio “a distanza” anche durante i mesi della pandemia. Tuttavia, sono venuti a mancare le relazioni, i rapporti interpersonali ed abbiamo capito che la scuola non è solo uno spazio fisico per gli apprendimenti, è anche e soprattutto luogo di incontro e di condivisione di esperienze fondamentali, sul piano umano e per la crescita personale. So che vi state impegnando, pur tra le difficoltà e i disagi che le nuove modalità operative comportano. Adesso è richiesto a tutti voi un ulteriore sforzo, per affrontare, con serietà e al meglio, la fase finale del vostro percorso di studi, ovvero quello che un un tempo era definito “Esame di Stato”.

Quest’anno le prove d’esame sono sostituite dalla produzione di un elaborato e dalla sua presentazione al Consiglio di Classe. Il suddetto elaborato, come si evince dall’Ordinanza ministeriale n.9 del 16 maggio 2020, “consiste in un prodotto originale, coerente con la tematica assegnata dal Consiglio di Classe, e potrà essere realizzato sotto forma di testo scritto, presentazione anche multimediale, mappa o insieme di mappe, filmato, produzione artistica o tecnicopratica o strumentale per gli alunni frequentanti i percorsi a indirizzo musicale”. 

La produzione e la successiva trasmissione dello stesso, sono condizioni indispensabili per conseguire il diploma del primo ciclo di istruzione.

La valutazione finale, espressa in decimi, terrà in considerazione :

  • le valutazioni nelle discipline dell’anno scolastico 2019/20;
  • l’andamento didattico degli anni precedenti;
  • l’elaborato e la sua presentazione.

La “pesatura” dei suddetti elementi spetta al Collegio dei Docenti, la cui delibera sarà pubblicata ad integrazione del PTOF (Piano Triennale dell’Offerta Formativa).

L’attribuzione della lode è prevista in relazione alle valutazioni conseguite nel triennio e con decisione assunta all’unanimità del Consiglio di Classe.

I  dettagli, circa la stesura dell’elaborato, li troverete nella sezione dedicata, in calce alla presente.

I vostri docenti vi accompagneranno, con l’entusiasmo e la passione che li connotano, in questa avventura che, auspico, affronterete con coraggio e determinazione. Siete ormai proiettati verso la scuola superiore, quella che vi accoglierà a settembre e il mio augurio è che possiate trovare, qualsiasi indirizzo abbiate scelto, un ambiente stimolante, di crescita intellettuale e morale.Una scuola che contribuisca a perfezionare le vostre competenze e ad alimentare i valori che dovranno rappresentare una costante nella vostra realizzazione futura.

Restando a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti, vi saluto calorosamente

la dirigente scolastica

Cristina Tralli

MODALITA’ DI STESURA DELL’ ELABORATO : SUGGERIMENTI

 L’elaborato

  • può consistere, prioritariamente, in un testo scritto in WORD oppure preparato in POWER POINT o PADLET. Qualsiasi versione va salvata e trasmessa in formato pdf;
  • indicativamente può comporsi di 10/15 pagine (carattere 14)/ slide con immagini significative,
  • non deve necessariamente contemplare e prevedere collegamenti tra tutte le discipline (anzi è preferibile che siano evitati collegamenti forzati);
  • va inviato alle coordinatrici, entro venerdì 5 giugno, tramite la casella di posta elettronica istituzionale di ciascuna docente.

 

15 Maggio 2020 GRAZIE!

A nome di tutta la comunità scolastica, esprimo un sentito ringraziamento ai volontari della Protezione Civile che, con impegno e massima disponibilità, ci hanno permesso di ottemperare agli adempimenti connessi all’ attivazione della didattica a distanza, mediante la consegna dei dispositivi digitali alle famiglie degli alunni che ne hanno fatto richiesta.

La dirigente scolastica

Cristina Tralli

9 Maggio 2020 Dote scuola 2020-2021

Fino al 30 Giugno 2020, i residenti in Lombardia con figli che frequentano le scuole secondarie di primo e secondo grado e con ISEE non superiore a 15.748,78 euro (validità 2020) possono richiedere la Dote Scuola – Materiale Didattico, il contributo di Regione Lombardia per l’acquisto di libri di testo e altri strumenti per la didattica. Scadenza: MARTEDI’ 30 GIUGNO 2020 Per informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Poggio Rusco al numero 0386 51001 4-2

https://comune.poggiorusco.mn.it/notizie/182348/dote-scuola-2020-2021

5 Maggio 2020 COMUNICAZIONE PER ALUNNI E FAMIGLIE

Carissimi alunni e gentilissime famiglie,

come ci è stato comunicato, a seguito dell’emanazione del DPCM 26/04/2020, per quest’anno scolastico le lezioni in presenza non riprenderanno.

Pertanto, dovremo continuare con la didattica a distanza, che abbiamo attivato non solo per dovere istituzionale, ma anche affinché la scuola continui a rappresentare un costante punto di riferimento per ciascuno.

Al riguardo, ringrazio i docenti dei vari ordini, per il grande impegno profuso nel programmare, con equilibrio e professionalità, attività adeguate davvero a tutti, compresi coloro che presentano difficoltà e disagi, nell’ottica dell’inclusione.

Ringrazio voi alunni ed i vostri familiari che vi supportano, con pazienza e spirito collaborativo, nella nuova modalità di studio.

Consentitemi di rivolgere qualche riflessione ai più grandi, agli studenti della secondaria di primo grado e, in particolare, a coloro che stanno frequentando la classe terza.

Nello specifico, rispetto alle richieste che mi sono state sottoposte (esame finale – ritiro materiali scolastici), tengo a precisare, innanzitutto, che le modalità che saranno adottate per la conclusione del primo ciclo, non dipendono dal nostro Comprensivo : sarà il Ministero della Pubblica Istruzione a decidere. Ad oggi non sono pervenute Ordinanze, né indicazioni ufficiali di alcun genere. Sono state avanzate due ipotesi :

  • produzione della cosiddetta “tesina” da discutere in video conferenza con i docenti ;
  • produzione della “tesina” da inviare al Consiglio di Classe, che, a sua volta, effettuerà lo scrutinio e procederà alla valutazione finale “per soli titoli”.

Ma, ripeto, si tratta solo di ipotesi, non suffragate da comunicazioni ufficiali.

Per questo vi invito a non lasciarvi andare, a non cedere a superficialità e demotivazione, approfittando dei giorni che restano da qui a giugno per esercitarvi, studiare e prepararvi con diligenza e serietà.

La valutazione del vostro percorso formativo avverrà tenendo conto del pregresso, ma con modalità e criteri che dovranno essere adattati alla situazione attuale. Si terrà conto della partecipazione ( nei collegamenti, nella visione della documentazione fornita..), della restituzione degli elaborati (se puntuale e precisa, corretta nell’impostazione e nella forma, approfondita..) e dell’apporto personale alle iniziative promosse dal gruppo classe.

Per quanto attiene al ritiro di ciò che è rimasto a scuola, l’orientamento generale è quello di attendere le misure che saranno adottate dal Governo dal prossimo 18 maggio, perché, al momento, è ancora prioritario contenere gli spostamenti delle persone. Al nostro interno, stiamo pensando di anticipare i tempi, proprio per le classi terze, il che comporterà l’ingresso scaglionato all’edificio scolastico dei docenti (per predisporre i plichi con i materiali da distribuire) e  dei genitori, in giorni e orari da stabilire e di cui darò informativa.

Concludo assicurando che i vostri insegnanti si rapportano regolarmente tra loro, con i rappresentanti di classe e con me per monitorare la situazione e l’andamento dell’attività scolastica. Posso confermarvi che siamo complessivamente soddisfatti dei risultati e di come si sta procedendo nelle nostre realtà.

Confidando in un positivo evolversi della situazione, resto a disposizione per qualsiasi esigenza e vi saluto affettuosamente

La dirigente scolastica

Cristina Tralli